Prof. Alberto Roggia

  • Prof. Alberto Roggia
  • Prof. Alberto Roggia

Benvenuti

Prof. Alberto Roggia

L'Azienda Ospedaliera S.Antonio Abate di Gallarate comprende i presidi ospedalieri di Gallarate, Somma Lombardo ed Angera. La unita’ Operativa di urologia dell’Ospedale S.Antonio Abate di Gallarate si è particolarmente specializzata, negli ultimi 15 anni, nella cura delle malattie prostatiche diventando centro di eccellenza, tanto che la radiotelevisione italiana RAI UNO e RAI DUE ha più volte intervistato il Prof Alberto Roggia Direttore della Unità Operativa di Urologia di Gallarate fino ad aprile 2013, mentre ora è Primario Emerito, sulle cure piu’ moderne delle malattie prostatiche benigne e maligne.
La Unita’ Operativa di urologia, diretta dal Prof. Alberto Roggia fino ad aprile 2013, mentre ora è Primario Emerito, comprende pure comprende pure la unita’ Funzionale di Urologia Pediatrica (con 4 posti letto) e la Unita’ Funzionale di Andrologia (con 6 posti letto specificatamente adibiti alla chirurgia degli organi sessuali maschili).

Dal 2002 sono stati ufficialmente istituiti i seguenti due Centri Specializzati presso la Unita’ Operativa di Urologia di Gallarate :

a) Centro specializzato di chirurgia della prostata
b) Centro specializzato di laser-chirurgia urologica

Il forte impegno della Direzione Generale ha trovato immediatamente riscontro nei pazienti che ora provengono non solo dalla provincia di Varese, ma da tutte le regioni Italiane, anche lontane per poter effettuare interventi chirurgici esclusivamente mini invasivi, senza tagli, sia in caso di ingrossamenti benigni prostatici, che in caso di tumori maligni della prostata. La rivista mensile Class (Class Editori S.p.A. Milano) sulla base di un'accurata valutazione in ambito nazionale ha pubblicato l'elenco dei 21 migliori Centri Urologici Universitari ed Ospedalieri italiani con attività di eccellenza (vedi supplemento Class n°12 del dicembre 2001). In tale elenco compare l'Unità Operativa di Urologia con Unità Funzionale di Andrologia ed Urologia Pediatrica dell'Ospedale di Gallarate, diretta fino ad aprile 2013 dal Prof Alberto Roggia che ora è Primario Emerito , con attività di eminenza in : urologia oncologica, chirurgia urologica endoscopica, chirurgia delle malattie prostatiche, urologia pediatrica, microchirurgia uro-andrologica ( www.classcity.it--> speciale medici --> medici 3 --> specialisti urologia).

Nel 2007 la Direzione e Redazione della rivista Class ha pubblicato il libro "Medici- ecco i più bravi" (volume 2° allegato alla rivista Class n°255 di luglio 2007).
In tale volume è nominata la Unità di Urologia dell'Ospedale di Gallarate,assieme ad altre 20 Unità urologiche ospedaliere e cliniche urologiche universitarie,come tra le migliori d'Italia. In particolare la redazione di Class specifica che presso la Unità di Urologia dell'Ospedale di Gallarate,diretta dal Prof. Alberto Roggia, le specialità di eminenza sono le seguenti: chirurgia delle malattie prostatiche, chirurgia video-laparoscopica prostatica, chirurgia urologica endoscopica e urologia oncologica ( www.classcity.it).
La Unità Operativa di Urologia è convenzionata con la Scuola di Specializzazione in Urologia dell'Università degli Studi di Pavia.


La televisione italiana Rai Uno ha trasmesso nel 2003,nelle rubriche di Uno mattina e Tutto benessere,quattro interviste del Prof.Alberto Roggia inerenti la chirurgia della prostata ingrossata operata con il nuovissimo Laser Tullio Yag, in quanto l'Ospedale di Gallarate è stato il primo Ospedale italiano ad aver acquistato tale avanzata tecnologia che permette di togliere tutte le prostate anche molto voluminose per via endoscopica,cioè senza tagli sull'addome.
Nel 2004 e 2007,la televisione italiana Rai Due ha pure trasmesso,nelle rubriche di "Medicina 33" e di "TG Due salute", alcuni interventi chirurgici urologici,dalla Sala Operatoria urologia di Gallarate ed effettuati appositamente dal Prof.Alberto Roggia.
In tali trasmissioni il Prof.Alberto Roggia ha utilizzato sia il Laser Tullio Yag per asportare una grossissima prostata,sia ha effettuato il trapianto microchirurgico del nervo surale prelevato dalla gamba del paziente per mantenere l'attività sessuale, qualora il paziente dabba asportare la prostata perchè affetta da un tumore maligno.

A dicembre 2009 RAI-DUE nella Rubrica di “Medicina-33”, ha intervistato il Prof. Alberto Roggia sulla moderna chirurgia del tumore prostatico, realizzata con tecniche microchirurgiche mediante sistemi di amplificazione e ingrandimento di immagine del campo operatorio. Oltre a ciò il giornalista ed il telereporter di RAI-DUE hanno registrato e trasmesso a “Medicina-33” il 28/12/2009, dalla sala operatoria urologica dell’Ospedale di Gallarate un intervento chirurgico per tumore alla prostata effettuato dal Prof. Roggia e dai suoi Collaboratori Urologi con utilizzo di microscopio operatore frontale autofocus di ultima generazione, che consente di visualizzare le più piccole, ma importantissime e nobili strutture anatomiche, che servono per la continenza delle urine e per l’attività sessuale. Il microscopio e il telescopio operatore consentono l'uso di strumentazione estremamente fine e precisa definita "da gioielliere", che permette all'urologo di effettuare una microchirurgia ed un’asportazione, il più delicata possibile, della prostata, al fine di consentire al paziente nella più alta percentuale sia il mantenimento della continenza urinaria sia pure il mantenimento di una valida attività sessuale.

In totale ben 14 volte la RAI ha intervistato il Prof. Roggia, registrando direttamente interventi chirurgici urologici dalla sala Operatoria dell'Ospedale di Gallarate.

Se il lettore desiderasse visionare i diversi e molteplici filmati di RAI DUE, trasmessi in MEDICINA 33, con interventi chirurgici effettuati direttamente dal Prof. Alberto Roggia nella cura del tumore prostatico in cui viene utilizzata una nuova tecnica mediante microscopi o lenti telescopiche e strumentazione finissima da "microdissezione", oppure desiderasse visionare filmati inerenti l'uso del laser o dei resettori bipolari nella chirurgia dell'ingrossamento benigno prostatico, potrà cliccare in www.profroggia.it, e quindi navigare in "Filmati Rai" oppure in "Interviste televisive".

Laser-chirurgia urologica

Il Lettore potrà trovare tutto quanto desidera conoscere sulla prevenzione, diagnosi attuale e le cure più moderne delle malattie della prostata (dalle infiammazioni, all’ingrossamento benigno, ai tumori prostatici), “cliccando” sul link “PATOLOGIE” del sito www.profroggia.it

Se invece il Lettore volesse approfondire argomenti di UROLOGIA e di ANDROLOGIA, si consiglia di cercare rispettivamente sui seguenti due altri siti:


1) Per la diagnosi e cura di tutte le malattie andrologiche, come pene curvo, eiaculazione precoce, impotenza, deficit sessuale, infertilità e sterilità maschile, fimosi, eiaculazione dolorosa, deficit d’erezione,  si consiglia  cliccare  in   www.andrologiadisfunzionierettili.ch

2)Per le diagnosi e cura di tutte le malattie del rene, uretere, vescica, testicoli, uretra si consiglia cercare su:
www.profroggia.it


Il Professor Roggia effettua la diagnosi e la cura delle seguenti patologie:

Urologia:

  • Ipertrofia prostatica benigna o ingrossamento benigno della prostata (interventi sempre endoscopici per via transuretrale anche se prostata molto voluminosa),con utilizzo delle più moderne tecniche avanzate come il Laser Tullio Yag o resettori di ultima generazione.
  • tumore prostatico (chirurgia radicale retropubica, chirurgia radicale videolaparoscopica, chirurgia per via perineale) con possibilità di trapianto microchirurgico consensuale di nervo surale dalla gamba per il mantenimento dell'attività sessuale, quando non è possibile conservare i fasci "vascolo-nervosi" naturali che permettono la erezione (nerve-sparing)
  • tumore renale (chirurgia conservativa o demolitiva)
  • tumore ureterale
  • tumore vescicale (chirurgia endoscopica nei casi di tumori superficiali, cistectomia totale con costruzione di nuova vescica utilizzando le anse intestinali al fine di permettere una minzione dalle vie naturali nei tumori infiltranti)
  • tumore testicolare (con possibilità di inserzione protesica)
  • tumore penieno
  • calcolosi urinaria
  • stenosi giunto pielo-ureterale
  • reflusso vescico-ureterale-renale
  • prolasso vescicale : correzione con chirurgia mini-invasiva
  • incontinenza urinaria
  • stenosi uretrale (interventi per via endoscopica,laser guidati con Laser Tullio Yag)
  • infezione vie urinarie e genitali

     

Urologia Pediatrica:

  • Fimosi e frenulo corto: chirurgia plastica estetica di allargamento del prepuzio e frenuloplastica estetica
  • varicocele : microchirurgia,ecc.
  • idrocele
  • testicolo ritenuto (non disceso nello scroto), o mobile
  • reflusso vescico-renale
  • megauretere
  • stenosi giunto pielo-ureterale
  • malformazioni urologiche-andrologiche congenite (ipospadie,epispadie ecc.)
  • tumori

Andrologia, Chirurgia Andrologica e Microchirurgia Andrologica:

  • Impotenza e disfunzioni sessuali maschili
  • Eiaculazione precoce
  • Deficit erettile penieno 
  • pene curvo: correzione estetica e funzionale
  • pene corto: correzione estetica e funzionale
  • pene piccolo: correzione estetica e funzionale
  • Induratio Penis Plastica o M. di La Peyronie : chirurgia radicale
  • infertilità e sterilità maschile
  • Varicocele : chirurgia mini-invasiva,microchirurgia,ecc.
  • fimosi: chirurgia plastica estetica di allargamento del prepuzio; postectomia interna (lasciando operto il glande); circoncisione
  • frenulo corto: frenuloplastica estetica di allungamento, frenulotomia


 Centro specializzato di laser-chirurgia urologica

L’Ospedale di Gallarate è stato il primo Ospedale italiano ad acquistare, nel 2002, il laser Tullio-Yag , affidato alla Unita’ Operativa di urologia, Unita’ funzionale di Urologia Pediatrica e Andrologia diretta dal prof . Alberto Roggia ed Ha ufficialmente istituito il Centro specializzato di laser-chirurgia urologica.
La radiotelevisione italiana RAI UNO e RAI DUE ha piu’ volte intervistato il prof. Alberto Roggia sull’uso di tale laser nella asportazione della prostata: esso permette di fare interventi chirurgici endoscopici, senza tagli chirurgici, per rimuovere prostate di grandi dimensioni e grosso peso, superiore anche di 100-150 grammi.
La RAI ha pure trasmesso direttamente dalla sala operatoria di urologia di Gallarate interventi chirurgici endoscopici utilizzando il laser nella chirurgia prostatica, mostrando come si possono utilizzare tali interventi anche in pazienti con piu’ di 80-85 anni o con gravi patologie cardio respiratorie come broncopatie croniche, enfisema , diabete, esito di infarto miocardio.
Il laser Tullio-Yag trova elettiva indicazione anche sulle stenosi, cioe’ restringimenti uretrali o del collo vescicale.
Il laser Tullio-Yag ha il vantaggio di consentire sempre l’esame istologico su tutto il tessuto prostatico asportato, e cio’ è di enorme importanza per il paziente.

Esistono casi di tumore prostatico con PSA normale ed ecografia prostatica normale , per cui si accerta la presenza di tumore solo dopo l’esame istologico definitivo della prostata anche se è stato operato con il laser Rullio-Yag : infatti il laser Tullio-Yag non distrugge il tessuto prostatico ma permette di asportarlo senza danni o alterazioni per cui è possibile l’esame istologico su tutto quanto viene tolto. Cio’ permette in caso di riscontro occasionale di cellule “tumorali” di effettuare la cura radicale-completa del tumore .
Ne deriva che tutto cio’ non è realizzabile con altri laser che “distruggono” totalmente il tessuto, con vaporizzazione o altre metodiche : se ci fossero cellule tumorali in quel tessuto distrutto, il rischio per il paziente è decisamente evidente perche’ non si puo’ effettuare una cura precoce del tumore.

ROGGIA PROF. ALBERTO | 8, Via Carrobbio - 21100 Varese (VA) - Italia | P.I. 00527540124 | Tel. +39 0332 286755 | profroggia@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy